B - Berretti

In realtà mi piaci perché mi piace come ti vesti
E i tuoi occhi fanno strani percorsi pazzeschi
In realtà mi piacciono i tuoi cappelli
E come li metti quando li porti

Poi mi hai detto non sarà così per sempre
Io non ti ho creduto e ora passavo qui per caso
In realtà non ho molto da fare
Anzi ti volevo dire
Se ti va di aspettare
Se ti va di aspettare
Se ti va di aspettare

Ehi com'è?
Te lo dicevo sempre
È il mio essere banale
A sembrar così attraente
Ma perché
Alle tue serate non c'è mai da bere?


Se ti va di aspettare la metro con me
Potremmo perdere tutte le corse
Poi fare un po' a botte
Con le tue ossa rotte
Se ti va di aspettare la metro con me
Potremmo perdere tutte le corse
Poi fare un po' a botte
Con le tue ossa rotte
Con le tue ossa rotte

In realtà mi piaci perché mi piace come ti vesti
E i tuoi occhi fanno strani percorsi pazzeschi
In realtà mi piacciono i tuoi cappelli
E come li metti quando li porti

Non c'è niente da dire
Solo cose da fare
Non c'è niente da dire
Solo cose da fare
Non c'è niente da dire
Solo cose da fare

(E poi un po' che non mi chiami)
E poi un po' che non mi chiami più
E poi un po' che non mi chiami più
E poi un po' che non mi chiami più
E poi un po' che non mi chiami più

Lyrics licensed by LyricFind