I Nomadi - IO Voglio Vivere

Forse scorre dentro il silenzio e il senso
E il profilo della vita è tra le cose
E anche il buio serve ad immaginare
La ragione che ci invita a provare
So che può far bene anche gridare
Per riscattare l'anima dal torpore
So che ad ingannarmi non è l'amore
Perché voglio amare

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te
Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te

Contro il mio equilibrio sempre un po' precario
Libero l'istinto, ciò che mi sostiene
Emozione nuova senza nome
La ragione che ci invita a continuare
Per questo problema non ho soluzione
Io mi sento vittima e carceriere
So che ad ingannarmi non è l'amore
Perché voglio amare

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te
Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te
Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te

Forse la coscienza, il senso della vita
Sta in mezzo a mille notti o forse più
Non servirà a tradire semplicemente amare
Qualsiasi cosa che ti dà di più

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te
Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te
Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
Io voglio amare e farmi male, voglio morire di te

Writers: GIUSEPPE CARLETTI, LORELLA CERQUETTI, ANDREA MEI, MASSIMO VECCHI

Lyrics © Warner Chappell Music, Inc.

Lyrics licensed by LyricFind