M.bonty - Cicatrici (feat. chico)

Sempre la stessa vita
No non cambia
Cambi tu
Se vuoi cambiare la condanna
Mando un bacio a mamma
Senza qualche dramma
Ma ora con più calma
( ora con più calma )
Ok
Ora penso a quella grana
I fra vogliono svoltare
Sfrecciare su quel pana
Senza un euro in tasca
Con la stessa faccia
Di prima
Di quando non c'eri tu
Quando ogni cosa
Era come oro
Forse anche di più
Se ti ricordi
Eravamo felici
Sopra quelle bici
Con manubri storti come cicatrici
Frate mixa bene
Che poi ce ne andiamo
Da quella panca
Sopra un aereo plano
In vetta al mondo
Però ancora un po' ti amo
Non so spiegarti cosa provo
So spiegarti cosa voglio
Seguire il sogno
Continuare a scrivere
Su quel foglio
Parole piene d'orgoglio
Forse un po' mi sbaglio
Ho fatto troppo danno
Questi sfottono riparleremo
Tra qualche anno
Ora nel mio letto fa un po' freddo
Ma neanche tanto
Scrivo cose senza senso
Sì ma ogni quanto
Ti è capitato di ignorare
Il mondo che ti sta affianco
Che ti circonda
Noi sprecheremmo un altro anno
Ma cambieremo questa vita
È inutile che te ne parlo
( è inutile che te ne parlo )
Oh baby quanto sei bella mettiti in posa
Sei dentro la mia mente dal primo giorno di scuola
Delicata ma puoi pungere si come una rosa
La musica sarà il futuro ti do la mia parola
Oh baby quanto sei bella mettiti in posa
Sei dentro la mia mente dal primo giorno di scuola
Delicata ma puoi pungere si come una rosa
La musica sarà il futuro ti do la mia parola
Quando sono triste
Penso a quelli che mi hanno deriso
Preso in giro
Perché avevo un sogno nel cassetto
Ora se chiudo gli occhi baby
Sento solo il mio sospiro di sollievo
Per avere messo da parte tutto questo
Ho cominciato a scrivere da solo dentro alla stanza
Sto andando verso la luce ma è ancora buia la strada
Sono guidato dal cuore perché al cuor non si comanda
E sono sicuro che sta strada riuscirò ad illuminarla
Io penso che la vita sia una barra neo melodica
E spetta a me disporre il mio ego sulla retorica
Vorrei fare capire a queste menti per la cronaca che c'ho una bestia dentro che è da anni che mi logora
Lo sai mi ha sempre fatto schifo una vita monotona
Per questo apprezzo tutto ciò che mi circonda
Sai che ci lanciano tipo fionda
In un mare di squali che ti attaccheranno appena si abbasserà l'onda
Nuoto in acqua profonda
Se penso a quanto siano vuote le persone che fan parte di sta gabbia che all'esterno ci circonda
Parlo di verità perché il finto non mi dona fra
Talmente tanto vero cruda e nuda è la mia umiltà
Ragazzo sensibile
A volte incomprensibile
Che vedi la sua rabbia circoncisa dentro l'iride
Autore di un romanzo personale va a descrivere la propria vita con una calligrafia illeggibile
Da quando ero bambino
Questo sogno in me si è espanso
E ad ogni barra che sputatavo avevo il volto soddisfatto
Ora mando un bacio a mamma e pure a tutti i miei fratelli sorridendo a chiunque stronzo che non ci ha sperato affatto
Oh baby quanto sei bella mettiti in posa
Sei dentro la mia mente dal primo giorno di scuola
Delicata ma puoi pungere si come una rosa
La musica sarà il futuro ti do la mia parola
Oh baby quanto sei bella mettiti in posa
Sei dentro la mia mente dal primo giorno di scuola
Delicata ma puoi pungere si come una rosa
La musica sarà il futuro ti do la mia parola

Writers: Matteo Bontiempo , Samuel Grolla

Lyrics © DistroKid

Lyrics licensed by LyricFind