M-art / ronzi - Default

Io non ci sto più
Non ci sto per te ma cambierò
Come ho fatto altre volte perché dentro
È un inferno
E c'è spazio
Tra chi vuole reagire
Tra chi vuole reagire

Lasciami stare vivo bene co st'ansia
Ho una chance tra le mani ma non credo che basti
E non sento dolore
Mentre cado nel vuoto
Non ci penso all'amore
Non lo sciolgo quel nodo
Sto deludendo me
Deludendo tutti
Sta vita è un dividendo non sto raccogliendo i frutti
E c'è chi diventando grande dice che poi frutti
Resta avvinghiato al nocciolo aspettando che ti butti
Senti
Non sto qui perché solo sto male
Ma è solo che senza di te
Vorrei un mondo per ricominciare
Un modo più semplice e meno leale
Strappami il cuore non mi farà male
Abituato a quei modi di fare
Che prima con te mi sentivo abitato ma adesso sto in crisi in un monolocale
E ne ho fatte di scale
Volevo una parte
Ma resto in disparte per non disturbare
E questo normale?
Non è nella norma e ci va bene uguale
Tutto ritorna ma niente rimane
Come l'amore che amaro trasforma
Ogni passo ogni danza
Ogni strato si pelle in un corpo ma fatto di squame
Default
È la tipica espressione utilizzata per indicare una mancanza
Una perdita
Più precisamente
Un fallimento
Fallimento
Fallimento

Io non ci sto più
Non ci sto per te ma cambierò
Come ho fatto altre volte perché dentro
È un inferno
E c'è spazio
Tra chi vuole reagire
Tra chi vuole reagire


Un fallimento
Ma anche un'abitudine
Una semplice azione che viene ripetuta
Costantemente
Come un semplice mangiare
Un semplice bere
Un semplice scrivere
Scrivere
Scrivere

Ho occhiaie così grandi che dentro ci piovono lacrime
Vedevo in te dei dettagli scuse che non so più valide
Cerca sempre dentro te
La risposta ad ogni dubbio
Non sarà mai tra di noi
Ma passa tra qualche pertugio
Ed io che ancora verso tutto
O forse ho solo perso tutto
Non provare a dispiacerti nel tuo mare non mi tuffo
E dio che è sempre stato un trucco
O forse è solo stato furbo
Ghiacceranno i sentimenti
Proverò a reggere l'urto
Occhi vertigine
St'abitudine c'avrà fatto riflettere
Spazzato via il possibile
Un modo per crescere
Diventare invicibile
Finché tutto è vivibile
Brucerò in fuliggine
Ho fatto un patto con me stesso
Dare il massimo e poi vincere
Dare il massimo e poi vincere

Io non ci sto più
Non ci sto per te ma cambierò
Come ho fatto altre volte perché dentro
È un inferno
E c'è spazio
Tra chi vuole reagire
Tra chi vuole reagire

Writers: Francesco Ronzani

Lyrics © DistroKid

Lyrics licensed by LyricFind