Paolo simoni - Porno società

Perfezioniamo il nostro inglese, molto meno questo vivere
C'è chi vende a saldo il cuore, con la licenza però di uccidere
Chi ti fotte con diplomazia, e i mandanti son blindati nella sala regia

I tuoi sogni sono monete, da gettare nella fontana
Poi di notte qualcuno passa, e al mattino tabula rasa
Cubo è il nuovo Dio a cui ti affidi, dove appaghi ogni desio
Ti senti vivo, ma non abbastanza, vedi terra ma nessuno che avanza

Naufragati, in questa porno società
Sospettati di arrivismo e vanità
Tu come stai? Rispondi "Ok"
No non hai una bella cera però (wow)

A carteggiar poi l'umore ci pensa la reclama
Con un corso di formazione, sei influencer
Su Instagram, intanto il potere balla dalla sua stanza
Decide che tempo farà

Sei ancora vivo, ma non abbastanza
Vedi terra, ma nessuno che avanza


Naufragati, in questa porno società
Sospettati di arrivismo e vanità
Tu come stai? Rispondi "Ok"
No non hai una bella cera però

Porno, porno, porno, porno società
Porno, porno, porno, porno società

Tu come stai? Rispondi "Ok"
Ma hai una nuova ruga sul viso però

Opinionisti alla maniera, tuttologi da costiera
Sgrammaticati, affamati, di fame e di follower
Sagra dei moralisti, degli esperti improvvisati
Di vuoti contenuti

Naufragati, in questa porno società
Sospettati di arrivismo e vanità
Tu come stai? Rispondi "Ok"
Ma è tanto che non ti si vede in giro però

Writers: PAOLO SIMONI

Lyrics ©

Lyrics licensed by LyricFind