Eman - Fiume

Son nato schiavo con la terra in bocca
Poi l'acqua salata mi ha sciolto la lingua
Ho bevuto inchiostro dritto dalla brocca
Per non avere più sete
Non avere più fame

Ho colto rose e non non si poteva
Ho capito che la spina è il prezzo della scelta
Sono andato oltre la catena
Ma sei libero solo
Se son liberi tutti
È tutto dentro di me
Dietro i miei occhi
Dentro di me e sempre nella notte mi chiede
Se ho capito il sangue che scorre
Dentro di me solo perché il cuore ci crede
Ora l'abisso chiama mi chiama
Dice che ha visto e che adesso ci crede
Dice che l'uomo potrà essere un fiume
Un fiume arriva al mare perché un fiume ci crede


E quest'asfalto mi ha insegnato in fretta
Prima o poi i fantasmi bussano alla porta
E non avevo spada ma solo una penna
E se la rabbia è la sete
Il sapere è la fame

Ho saltato il muro e no non si poteva
Che la libertà poi si impara in fretta
Ed è come fiamma che si accende e
Aspetta
E al fuoco si crede che lo vedono tutti

Lyrics licensed by LyricFind