Coma_cose - Guerre fredde

La tua solitudine
Sai, è perfetta così
E lo capirai (lo capirai, capirai)

Negli occhi avevi così tanta umanità (tanta umanità)
Che (che, che) se avessi pianto sulla luna (sulla luna)
L'avresti colonizzata (l'avresti colonizzata)
Altro che russi o americani (americani)
Altro che sonde (altro che sonde)

Le nostre guerre fredde (fredde)
Riscaldate al microonde (microonde)
Per non morire di fame (di fame, fame)
Te li ricordi bene
Quei giorni con i crampi nello stomaco
E addominali contratti
Come quelli che a noi, lo sai
Non ci rinnovano mai

Qui nella mia città c'è un'astronave fascista (ah)
Una sala da ballo tutto fatta di marmo
Dove chi si saluta balla l'ultimo tango
E fa sembrare così facile (eh)
Dirsi ciao, arrivederci, oppure addio
Sopra un binario
Io che non so chiudermi la bocca
Figurati un sipario


La tua solitudine
Sai, è perfetta così
E lo capirai
Malgrado l'inquietudine
Delle tue scelte stupide (eh)
E anche se arrivi al culmine
La vita dura un fulmine, eh

(Dai) dai, alzati dal letto
Collega il petto (ah)
Coi cinque sensi, guarda lo specchio
Chi ci è riflesso
Due occhi persi
Come gli amici, come un bel ricordo
E non pensare "oggi cosa metto"
Pensa "oggi cosa tolgo" e poi
Esci fuori, urlalo al mondo
Che sei diverso, che sei diversa
Arriva in fondo ad ogni sfida
E lascia indietro ogni bara come quando il sole cala
E la tua ombra si allontana, basterebbe dirsi

La tua solitudine
Sai, è perfetta così
E lo capirai

(Eh) malgrado l'inquietudine
Delle tue guerre stupide (eh)
E anche se arrivi al culmine
La vita dura un fulmine
Avrei voluto solamente (ah)
Che mi dicessero "fa niente" (eh)
Magari un matto alla stazione
Oppure con una canzone
La tua solitudine è perfetta, ah ah
La tua solitudine è perfetta

Lyrics licensed by LyricFind