Ubba - Girasole Olandese
Overige artiesten: Francesco De Leo

Ho continui vuoti di memoria ma va bene perché sono stanco
Di spostare cianfrusaglie arrugginite calpestate troppe volte
C'è un comodo giaciglio per noi due a mille miglia dal rumore
Con qualche foglia da bruciare con la lente lentamente sotto al sole

I miei ricordi sono all'asta, un destino è il prezzo di partenza
La vertigine è il colore dei tuoi girasoli olandesi
E la mia vita un panno sporco dentro ad una lavatrice a vapore
Sarebbe bello ogni tanto noleggiare un'astronave o un trattore


Ho una scatola con cinque punti di domanda chiusa nell'armadio
Sotto a dodici magliette tutte uguali della mia misura
È un regalo che mio padre mi ha fatto forse qualche anno fa
Quando il ghiaccio era più alto e l'inverno era freddo come il freddo

Io non so mai che cosa fare quando dici che il cielo è un'invenzione
Non so mai che cosa dire quando parli al buio della mia ragione
Non ho un cane che mi guidi sulle tracce del tuo profumo blu
Né il profumo blu che porterebbe il tuo cane adesso qui da me

Mi ci vorrebbe un po' di pioggia per recuperare un po' di buon umore
O forse un bacio per capire che da solo non saprei più dove andare
Una parola per contare quante estati ho gettato dal balcone
Il tuo sorriso per sorridere di questo immenso temporale

Lyrics licensed by LyricFind